18/12/2018 | 996 articoli | 1050 commenti | 506 utenti iscritti | 2554 immagini | 12886462
login | registrati

Ultima iscrizione, Annalisa B.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Dicembre 2018
L M M G V S D
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

- - - - - - -

Articolo inserito da Maurizio Garavini in data 13/01/2011
Calcio
letto 14441 volte in 7 anni 11 mesi e 11 giorni (4,99)
Riccardo Saponara - dalla Sammartinese all'Empoli!!!

Un altro dei calciatori della Sammartinese (piedi buoni e fiuto per il gol) raggiunge il calcio professionistico e lo fa in Serie B con l'Empoli! Si tratta di Riccardo Saponara, attaccante classe 1991 (ma per noi è un vero n° 10), cresciuto nei "baby" della Sammartinese e diventato giovanissimo e poi allievo nello Sporting Forlì, che lo cederà in prestito al Ravenna nella stagione 2007/08.  Il Ravenna  lo confermerà nella stagione successiva, dandogli la possibilità di guadagnarsi tre presenze in C1. Nel 2009/10 l'Empoli, vincendo la concorrenza di diversi club di A e B , tra cui l'Inter, se ne aggiudica il cartellino, schierandolo nella formazione Primavera. Qui Sapanora mette in mostra tutto il suo valore, segnando anche reti decisive come al Torneo di Viareggio. Nella attuale stagione 2010/11 è assegnato stabilmente alla prima squadra che milita in serie B, dove ha all'attivo già 3 presenze, l'ultima proprio sabato scorso, 8 gennaio 2011, dove è subentrato al 29' del 2° tempo nella partita Empoli-Vicenza terminata 1 a 1.

Nelle foto a seguire lo vediamo in formazione con gli Esordienti della Sammartinese (è quello cerchiato in giallo), quindi nella foto ufficiale ricavata dal sito dell'Empoli Calcio e infine in un'azione di gioco quando militava nel Ravenna.

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Maurizio Garavini in data 17/01/2011 12:40:31

Esordio  dal 1° minuto per Riccardo Saponara, sabato 15 gennaio nella partita di B vinta dall'Empoli per 2 a 1  col Frosinone!




Commento inserito da Maurizio Garavini in data 07/02/2011 18:34:16

Riccardo Saponara convocato in Nazionale Under 21. Dopo alcune partite che lo hanno visto in campo con con l'Empoli dal primo minuto, Riccardo Saponara ha già attirato su di se l'attenzione del mister dell'Under 21, Ciro Ferrara, che lo ha convocato per la partita Italia-Inghilterra di martedì 8 febbraio, che vedrà, tra l'altro, Santon del Cesena schierato come capitano. E' in assoluto la prima convocazione in Nazionale (seppure quella degli Azzurrini) di un giocatore nato e cresciuto nella Sammartinese e poi nello Sporting Forlì. Una grande soddisfazione per tutto l'ambiente sportivo della nostra città e per una "prima volta" attesa da tanto tempo a San Martino in Strada.




Commento inserito da Maurizio Garavini in data 18/04/2011 16:01:12

Saponara in gol con la Nazionale Under 21 - dal Resto del Carlino di venerdì 18 aprile 2011

UN GOL nel finale dell'amichevole con cui l'Under 21 di Ciro Ferrara ha battuto la Russia nel test di mercoledì a Padova. Per il forlivese Riccardo Saponara, ora all'Empoli, è arrivata la gioia del primo gol in azzurro. L'Italia ha vinto 2-0 e forse Ferrara si riferiva a lui quando ha detto: "nel secondo tempo abbiamo messo giocatori con più gamba". Entrato al 24° del secondo tempo per D'Alessandro, è andato in rete un quarto d'ora più tardi. E a chiudere al 92° Gabbiadini, anche lui subentrato. Un'avventura che continua, un futuro per Riccardo sempre più azzurro.




Commento inserito da Ortenzio Brunelli in data 14/02/2012 08:46:56

 

 

 

Un servizio dedicato a Riccardo Saponara tratto da "Il Momento" del 02 febbraio 2012.




Commento inserito da Andrea Gorini in data 24/07/2012 06:37:23

Riccardo Saponara

Per Riccardo Saponara si è scatenata una vera e propria asta. All'interesse dell'Udinese per il fantasista classe 1991 dell'Empoli, ex Sammartinese e Ravenna, si sono infatti aggiunte nelle ultime ore Parma e Sampdoria, con quest'ultima che sembra aver superato la concorrenza dei friulani e degli emiliani. Il motivo? Sulla panchina doriana siede Ciro Ferrara, che ha lanciato Saponara nell'Under 21. Il Parma invece lo vorrebbe come alternativa a Giandomenico Mesto.




Commento inserito da Andrea Gorini in data 31/07/2012 12:39:58

Riccardo Saponara: L'Empoli vorrebbe trattenerlo, mentre Udinese, Parma e Sampdoria lo vorrebbero portare tra le loro fila. Ma dall'Inghilterra rimbalza una voce, già uscita ad inizio anno: il gioiellino forlivese ex Sammartinese e Sporting Forlì è seguito con attenzione anche da squadre di Premier League. Il Tottenham e lo Swansea sono sulle tracce di Saponara, con l'allenatore di quest'ultima Micheal Laudrup (nella foto), ex Lazio e Juventus, che lo accoglierebbe volentieri al "Liberty Stadium" della cittadina gallese




Commento inserito da Maurizio Garavini in data 07/01/2013 12:43:33

Dal sito www.pianetaempoli.it riprendiamo questo recentissimo articolo Tutti pazzi per Saponara Era da tempo, forse a memoria potremmo dire che gli ultimi sono stati Tavano ed Almiron, che le grandi, le tre grandi del campionato non sondavano il terreno azzurro per uno dei suoi giocatori. Il giocatore è sempre Riccardo Saponara, che nell’anno del Signore 2012 ha maturato tutta la sua qualità, quella qualità intravista magistralmente da Marcello Carli alcuni anni fa, facendo fare all’epoca un investimento non indifferente alla società, 1 milione e 300 in totale, per strapparlo al Ravenna e vincere la concorrenza di alcuni club (tra cui l’Inter). Dicevamo le tre grandi, infatti è notizia di ieri sera che anche il Milan ha messo gli occhi addosso al talento di Forlì. Da quello che arriva, sarebbe stato Ariedo Braida a fare il nome di Saponara andandolo a mettere nella lista degli osservati speciali da girare poi a Galliani che adesso è impegnato nelle questioni Pato-Robinho-Balotelli. Il Parma è stata a questo punto la più sveglia di tutti accaparrandosi già la metà del giocatore ( a breve ci dovrebbe essere il deposito in Lega) e la promessa delle sue prestazioni nella stagione sportiva 2013/14. Il campionato è ancora lungo e Riccardo avrà la possibilità di migliorare ancora le sue prestazioni e far crescere il suo potenziale per aumentare ancora il valore della seconda metà del cartellino per la quale la società, immaginiamo, sta già sfregandosi le mani. Di certo dalla sua ha anche l’età essendo un ’91 che però potrebbe essere considerato un ’92 essendo nato il 21 dicembre, e quindi il processo di maturazione, per quel ragazzino crescuto nella Sammartinese, è ancora in atto. Le mani, e questo ci vuole davvero poco per immaginarselo, se le sta sfregando anche lo stesso Saponara, che ha nelle sue mani, o meglio nei suoi piedi, il suo futuro che si prospetta davvero roseo, lanciando per adesso la sua candidatura per essere il nuovo Leone d’Argento.




Commento inserito da Roberto Brunelli in data 10/01/2013 09:19:59

ULTIM'ORA

SAPONARA AL MILAN

Farà gli assist ad El Shaarawy, Ricky Saponara. L'esterno forlivese scuola Sammartinese (domenica era al Pala Marabini per il torneo di Natale, chissà se la trattativa era già avviata) è stato acquistato oggi da Adriano Galliani. Quattro milioni il valore di metà cartellino del centrocampista offensivo classe 1991, già nel giro della nazionale under 21, uno dei migliori prospetti del calcio italiano.

 




Commento inserito da Andrea Gorini in data 10/01/2013 16:53:11

Si potrebbe cambiare il titolo in "Riccardo Saponara - dalla Sammartinese al Milan"

Da cronacamilano.it:

“Voglio una squadra di giovani”: non ha usato mezze parole il presidente Berlusconi per annunciare il nuovo Milan che ha in testa. Anche Galliani non ha tergiversato ed ha firmato il primo vero colpo di questo mercato di riparazione acquisendo la metà del cartellino di Riccardo Saponara, ala dell’Empoli classe ’91. Arriverà a giugno, ma è già tutto deciso. Vediamo i dettagli.

 

IL BLITZ DI IERI – Sono le 12.30 quando una delegazione della dirigenza dell’Empoli è stata vista entrare nella sede rossonera di via Turati. Inizialmente si è pensato potesse essere un incontro per discutere di Ricardo Fereira, giovane centrale milanista in prestito ai toscani.

- Poco dopo, però, si è compreso il reale ordine del giorno: Riccardo Saponara. Sul giovane, cercato anche da Inter, Juventus e Parma (con l’ad Leonardi che pochi giorni fa aveva dichiarato: “Abbiamo ottimi rapporti con loro (l’Empoli, ndr), ci sono buone probabilità che il ragazzo arrivi da noi”), ha messo gli occhi l’ad del Milan Adriano Galliani che, in poche ore, ha chiuso l’affare.

- Le conferme arrivano dallo stesso plenipotenziario del Diavolo: “Saponara? Vediamo. È un giocatore che mi piace molto. Rientra nei parametri con cui vogliamo far crescere il Milan”.

- Non finisce qui, visto che l’ufficialità della trattativa viene data anche da Marcello Carli, ds dell’Empoli: “Abbiamo raggiunto un’intesa col Milan, la prossima settimana verrà definito il tutto”.

 

TUTTE LE CIFRE DELL’OPERAZIONE – Riccardo Saponara, ad oggi, è in comproprietà tra Empoli – squadra nella quale milita – ed il Parma; il Milan si è assicurato il 50% del cartellino versando alla società toscana 4 milioni di euro.

- E’ ancora Marcello Carli, ds dell’Empoli, a spiegare la situazione contrattuale del giovane giocatore: “Con loro (Parma, ndr) abbiamo già un accordo raggiunto prima dell’inizio della stagione, a fine campionato cederemo a loro l’altra metà di Saponara (a 2,5 milioni di euro, ndr).

 

RICCARDO SAPONARA: SCOPRIAMOLO ASSIEME – Nato a Forlì il 21 dicembre del 1991, Riccardo Saponara ha un fisico non indifferente: 184 cm d’altezza per 74 kg di peso. Il suo ruolo ideale è l’esterno destro in un attacco a tre, ma si adatta anche come esterno di centrocampo.

- Calcisticamente è cresciuto nelle giovanili della Sammartinese e dello Sporting Forlì, ma dal 2007 milita nel Ravenna. Dapprima viene utilizzato nella Primavera e, dalla stagione 2008-09 – all’età di 17 anni – debutta nel campionato di Lega Pro Prima Divisione, collezionando 3 presenze.

- L’Empoli, da sempre casa madre di giovani talenti del panorama calcistico italiano, decide di investire su di lui nel gennaio del 2009 acquisendone la metà per 750 mila euro.

- Dopo un anno e mezzo di match con la Primavera, il 14 agosto 2010 debutta in prima squadra. Il match è un 2° turno di Coppa Italia; l’esordio nel campionato cadetto, invece, è datato 10 ottobre 2010. Sono 19 le presenze della sua prima stagione con la maglia degli Azzurri (di cui 7 da titolare). Va molto meglio la stagione successiva, 2011-12, quando Riccardo colleziona 35 presenze e firma il suo primo gol, il 26 settembre del 2011 contro la Reggina.

- Il resto è storia recente; stiamo parlando dell’esplosione avuta nella stagione in corso, dove fin qui ha disputato 18 presenze in Serie B collezionando 8 reti (media di un gol ogni 194 minuti giocati) e 7 assist.

- Chi meglio di Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, può dare un’opinione sul ragazzo? Ecco le sue dichiarazioni datate 28 dicembre 2012: “In vent’anni che sono presidente ne ho visti davvero pochi con la sua classe. In questi anni tanti campioni sono passati da Empoli e tanti giocatori hanno avuto una carriera importante. Però nessuno a quell’età era forte come Saponara a parte Montella e Di Natale, ovvero due giocatori che hanno fatto la storia del calcio italiano”.

 

A MILANELLO DA LUGLIO 2013 – Ulteriori dettagli sono arrivati nel corso della serata di ieri; l’accordo tra Milan ed Empoli prevede che il giocatore, già dal prossimo luglio, sarà aggregato al Milan e parteciperà al ritiro con la squadra rossonera.

- Non male ipotizzare la presenza di Saponara in un possibile attacco a tre affiancato da Niang ed El Shaarawi. Ad agosto, quando ripartirà la Serie A, farebbero 62 anni in totale.

 




commenta questo articolo
Articoli con il medesimo argomento
inserito da Maurizio Garavini in data 07/01/2013 "Calcio"
letto 6040 volte
leggi articolo Anche Riccardo Saponara nazionale Under 21 (nella foto con Lucarelli e Briccolani - i più giovani titolari della Tre Martiri) era presente alle finali  del 17° edizione del Torneo di Natale di Calcio a 5 che si è concluso domenica 6 gennaio,  al PalaMarabini di&nbs...

PENCIL ©
Copyright 2006-2018
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su