20/08/2019 | 1012 articoli | 1054 commenti | 512 utenti iscritti | 2609 immagini | 13844902
login | registrati

Ultima iscrizione, Michela V.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Agosto 2019
L M M G V S D
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

- - - - - - -

Articolo inserito da Elio Casadei in data 12/09/2009
Il paese
letto 6598 volte in 9 anni 11 mesi e 14 giorni (1,82)
traffico. Alcuni suggerimenti per prevenire il pericolo.

Ritorno a Voi dopo una pausa abbastanza prolungata. Vorrei proporvi quattro punti fondamentali che rigurdano soprattutto la sicurezza nel nostro Quartiere:viabilità in Via Placucci dopo l'apertura della nuova tangenziale, dossi, strisce pedonali, marciapiedi.

Riprendendo uno alla volta i punti di cui sopra, esprimo le mie perplessità ed eventualmente alcune proposte fattibili.

Per quanto riguarda la viabilità in Via Placucci e dintorni dopo l'apertura della nuova tangenziale, mi meraviglia che nessuno, a conoscenza mia, non  abbia ancora sollevato il problema! Durante alcune ore della giornata, si verificano delle code di attesa al semaforo posto in  Appennino. Code in attesa che provocano sicuramente smog e pericolosità per gli abitanti di quella zona. Non permettetivi di procedere in bicicletta per Via Placucci: sarebbe un suicidio! Alcuni automobilisti già si immettono in Via Ubertina per accelerare i tempi di attesa; quanto prinma, purtroppo, anche questa via, come Via Cangini, diventeranno caotiche! L'unico suggerimento che posso avanzare è quello di sincronizzare in tempi uguali il "semaforo", in modo da poter far defluire il traffico in modo più corretto. L'altro suggerimento che pongo all'attenzione degli abitanti di quella zona è quello di ritornare ai "lenzuoli" da porre sui davanzali delle proprie abitazioni. Bianchi alla mattina e sicuramente neri alla sera!

Spero di aver spazio per analizzare gli altri punti, diversamente userò un'altra pagina. Per quanto riguarda la messa in opera di "dossi" credo sdia opportuno prevederli in Viale dell'Appennino all'altezza dell'attraversamento pedonale per portarsi all'Ufficio Postale, Palestra, Scuole Elementari e Scuola Materna. Punti cruciali per la vita del Quartiere per cui si rende necessario prevedere quanto detto sopra.

L'altro annoso problema è quello dei "marciapiedi", e non parlo di fantomatiche "piste ciclabili". Mi limito, in questo articolo, a trattare dei marciapiedi già esistenti e che versano tutti in uno stato pietoso: sia quelli posti ai lati di viale Appennino che quelli posti al lato dell'attuale ed unica pista ciclabile che va dalla intersezione di Via Monda per portarsi verso i Quartieri di Grisignao e Collina. Andrebbero tutti ripresi con un nuovo manto e credo che sia possibile - anche in tempi abbastanza ristretti, ricorrendo a quelle "spese in economia" che fanno parte di ogni Bilancio Comunale.

Per ultimo, se ho ancora spazio, non capisco perchè non siano ancora state previste le "strisce pedonali" in Viale dell'Appennino per portarsi al punto BUS posto in Via federico II°. Sempre a parer mio alcuni passaggi pedonali andrebbero preavvertiti con segnali luminosi ad intermittenza.

Tutti questi punti li riprenderò con più calma ed attenzione. Grazie e abbiate pazienza se mi sono troppo prolungato: A presto:

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Elio Casadei in data 21/09/2009 21:06:50

Commento il mio articolo! Devo ammettere. con un certo dispiacere, che i miei  concittadini sono più interessati a commentare certe fotografie risalenti ad anni addietro. Nulla da obiettare ma credo che alcuni argomenti che ho trattato relativamente alla sicurezza, alla viabilità, siano più interessanti di certe immagini e meritassero più attenzione! Comunque io non demordo e vado avanti nella mia "campagna sanatoria" (solo contro tutti!)




commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su