06/04/2020 | 1022 articoli | 1062 commenti | 516 utenti iscritti | 2637 immagini | 14959877
login | registrati

Ultima iscrizione, Davide C.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Aprile 2020
L M M G V S D
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

- - - - - - -

Articolo inserito da Giancarlo Spada in data 02/03/2009
Sport Vari
letto 6596 volte in 11 anni 1 mesi e 8 giorni (1,63)
Campionato Nazionale A2 - Girone B - prima giornata: Titans Romagna vs Muli Trie

FIDAF

(Federazione Italiana di American Football)

Campionato Nazionale Serie A2 – Girone B.

Domenica 1° marzo 2009 – Ore 14,30   -   Stadio “G .Casadei”  San Martino in Strada.

TITANS ROMAGNA vs MULI Trieste     -     49 – 0

 

Referee: Luca Scrignani

Umpire: Marco Sabildussi  - Line Man: Stefano D’Amato - Line Judge: Umberto De Santi - Back Judge: Giuseppe Milicia

 

Score

     quarto:        #23    Abbondanza A.       (Titans)                                      TD                    6 – 0

                            #84     Spada M.                  (Titans)                                      Trasf.               7 – 0

                            #23     Abbondanza A.       (Titans)                                      TD                 13 – 0

                            #84     Spada M.                  (Titans)                                      Trasf.             14 – 0

 

II°   quarto:        #84     Spada M.                  (Titans)                                      TD                 20 – 0

                            #84     Spada M.                  (Titans)                                      Trasf.             21 – 0

                            #84     Spada M.                  (Titans)                                      TD                  27 – 0

                            #84     Spada M.                  (Titans)                                      Trasf.             28 – 0

 

III° quarto:        #25     Bartolini M.              (Titans)                                       TD                 34 – 0                        

                           #84     Spada M.                  (Titans)                                       Trasf              35 – 0

 

IV°  quarto:      #84     Spada M.                  (Titans)                                        TD                 41 – 0

                          #84     Spada M.                  (Titans)                                        Trasf.             42 – 0

                          #25     Bartolini M.              (Titans)                                        TD                  48 – 0                        

                          #84     Spada M.                  (Titans)                                        Trasf              49 – 0                        

       

 

“Marzo pazzerello: esce il sole, prendi l’ombrello”. Così raccontano vecchi proverbi popolari e così è stato ieri, prima domenica di marzo e prima di Campionato che ha visto i Titans primeggiare sui Muli Trieste, sotto una pioggerella che è caduta per tutto l’arco dell’incontro. I Titans si presentano a questo appuntamento con molte novità, sia in campo che fuori.

La prima riguarda Fabio Fiordoro, segretario dei Titans e Vicepresidente LE.N.A.F. Sabato 28 febbraio si é tenuta a Roma l'assemblea ordinaria elettiva per il rinnovo delle cariche federali della F.I.D.A.F.: riconfermata la Presidenza all’Onorevole Leoluca Orlando, mentre a Fiordoro va la  Vicepresidenza per il Quadriennio Olimpico 2009/2012.

Le altre novità riguardano il Coaching Staff dove fa il suo esordio Todd Smargiasso ed il Roster della squadra rimpinguato da ben 6 elementi delle giovanili e due nuovi acquisti.

Alle 14.30, puntualissimo il capo Arbitri signor Scrignani, fischia il kick off di inizio partita che Matteo Spada calcia molto bene mettendo subito in difficoltà il ritornatore avversario bloccato dalla special team romagnola sulle sue 20 yard difensive.

L’attacco giuliano fatica ad imporre il proprio gioco, sovrastato da una difesa accorta e concentrata che non lascia spazio a nessuna delle iniziative avversarie, costringendo i triestini al punt di allontanamento. Prima azione d’attacco in questo Campionato LE.N.A.F per i Titans che cercano di sfondare centralmente ma i primi due tentativi vengono letti bene dai difensori che concedono pochissime yard, allora coach Smargiasso, cambia tattica: con un lancio lungo e preciso del sempre eterno QB Stefano Cavallucci su Matteo Spada, chiudono down, con un altro altrettanto preciso su Brian Ventura, si portano ad una ventina di yard dalle end zone triestina e con una corsa di “Albi” Abbondanza, passano in vantaggio 7 a 0 dopo la trasformazione fra i pali di Matteo Spada. La partita assume subito i suoi connotati: il Team di Coach Sclafani è veramente forte.  Solido in difesa e fantasioso in attacco, ha in alcuni elementi delle individualità esaltanti, mentre tutta la squadra  dimostra una compattezza ed una solidità disarmante. A farne le spese in questa giornata sono i Muli triestini, surclassati con un pesante 49 a 0 che non lascia spazio ad alcuna interpretazione. La giovane Squadra Giuliana è riuscita a varcare la propria metà campo solo in un paio di occasioni, dimostrando buone intenzioni nell’impostare il gioco, ma non all’altezza di competere con una squadra, dimostratasi di un altro livello.

Il pubblico, nonostante la pioggia, ha riempito la tribuna centrale del “G. Casadei” comprovando l’attaccamento alla squadra e, dimostrando di gradire lo spettacolo, ha applaudito i giocatori in campo.

Ottima la prova offerta da Matteo Spada, cecchino spietato sulle trasformazioni addizionali piazzandone 7 su 7 fra i pali e realizzatore  di tre Touch Down, Alberto “Albi” Abbondanza, due TD il suo score personale ma soprattutto la piacevole conferma in un ruolo d’attacco che non pareva appartenergli, lui che era nato difensore e che solo un anno fa, causa motivi di forza maggiore, si inventava WR. Di Marco Bartolini bisognerebbe aprire un discorso a parte: giovanissimo, 21 anni, diventato veterano e punto di forza dell’attacco, sprigiona forza e potenza che amalgama a tecnica e vitalità, con un riserbo ed una gentilezza d’animo che ne ha fatto per tanti anni la “mascotte”, mentre adesso la stessa riservatezza e gentilezza lo hanno innalzato a simbolo e leader della squadra. La difesa ha espresso la solita velocità di esecuzione, precisione ed applicazione  tattica che sopperisce ai molti “chili” di differenza che spesso concede agli avversari. Dal gruppo dei giovani le conferme di Aldo Fiordoro, Kristi Ndreu e Nicola Mazzoni, mentre emozionati all’esordio sono apparsi i giovanissimi Nicola Biserni e Luca Dotti. Infine Stefano Lombardi: a maggio dello scorso anno si è presentato dicendo “Vorrei giocare!”. Ha cominciato ad allenarsi con le giovanili, lui che con i suoi 29 anni, giovane giovane non lo è (per lo sport, questo sport); ha sofferto, lottato, fatto palestra, imparato sacrificandosi in silenzio e ieri ha esordito da titolare, sostenuto da compagni ed allenatori e applaudito in alcuni interventi dal pubblico, ha sfornato una prestazione degna di un veterano.

Domenica 8 marzo i Titans si recheranno nelle Marche per sfidare gli Angels Pesaro, una squadra che due anni fa li ha affrontati e battuti tre volte su tre…ma i tempi sono cambiati, i Romagnoli sono molto cresciuti e consci della loro forza, partono per ottenere un risultato positivo.

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su