10/07/2020 | 1027 articoli | 1065 commenti | 516 utenti iscritti | 2641 immagini | 15391519
login | registrati

Ultima iscrizione, Davide C.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Luglio 2020
L M M G V S D
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

- - - - - - -

Articolo inserito da Roberto Brunelli in data 31/10/2007
Sport Vari
letto 9764 volte in 12 anni 8 mesi e 16 giorni (2,11)
1980 - Lotta Greco-Romana
Il settore della lotta greco romana si Ŕ costituito nel 1980 per volontÓ della polisportiva, sempre dichiaratasi aperta ad ogni disciplina come da statuto e per opera di Giancarlo Biondi, un ex lottatore con l'innata passione a fare non solo da chioccia, ma anche da amico e burbero e severo fratello a tutti coloro, soprattutto giovani e giovanissimi, che per la prima volta si avvicinavano a questa dura disciplina.
I quindici ragazzi che nei primi anni affrontarono un'avventura completamente nuova sfruttarono la sede offerta dalla cooperativa Casa del popolo "Dal' Agata", vale a dire un semplice scantinato. Negli anni successivi nel palazzetto dello sport di San Martino, per poi raggiungere un accordo con societÓ sportiva "Addano Casadei" e spostarsi definitivamente nella palestra di viale dell'Appennino, fino al termine dell'attivitÓ. Dieci anni di lotta greco romana con grandi sacrifici ma anche enormi soddisfazioni, come non ricordare infatti Paolo Roberti, per ben due volte campione d'Italia ed in altrettante occasioni campione regionale e vincitore di tornei locali, regionali, nazionali ed internazionali ed anche Gabriele Laghi e Nicola Figliulo, vincitori di moltissimi tornei a livello locale, regionale e nazionale. Tra gli altri validi atleti che hanno militato in questa sezione da non dimenticare Vittorio Rosetti, Stefano Valbonesi, Massimo Paganelli, Paolo Zanetti ed altri ancora. Nei momenti di massimo impegno, che corrispondevano agli anni migliori della lotta in seno alla polisportiva, si contavano in palestra almeno trenta persone: da chi diventava Campione d'Italia a chi pi¨ semplicemente voleva essere un buon sportivo dotato prima di tutto di tanta voglia di sudare. La fine dell'attivitÓ, dopo un lungo periodo di dieci anni, si deve a tanti motivi che, tutti insieme, hanno contributo a far cessare un'esperienza felice, valida e che merita comunque di essere ricordata positivamente. Le spiegazioni della fine vanno fatte risalire alla sopravvenuta demotivazione dell'allenatore, all'impossibilitÓ da parte della Polispotiva di dare il necessario aiuto dal punto di vista burocratico, di indirizzo e soprattutto economico per nuove sponsorizzazioni mancando anche di riconoscere anche il lavoro dei tecnici. Infine forse l'ente locale non ha mai creduto in questo settore, non attrezzando adeguatamente la palestra per un'attivitÓ agonistica che comunque dimostrava di portare verso la Polisportiva sempre nuove leve.






Momento di gara






Paolo Roberti, Rosetti Vittorio, vaibonesi Stefano, Paganelli Massimo, Zanetti Paolo e l'allenatore Bondi Giancarlo






Fasi di allenamento






Momento di gara

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Roberto Brunelli in data 31/10/2007 21:06:49
Un caloroso saluto all' amico Sanmartinese Cicognani Claudio, l' unica persona che io conosca che ha praticato da ragazzo, negli anni 80, la lotta Greco-Romana.

Ciao Claudio !


Commento inserito da Roberto Brunelli in data 24/11/2007 21:06:49
Nel testo tratto dal libro "50^ anni di Polisportiva sammartinese" sopra riportato si legge :"I quindici ragazzi che nei primi anni affrontarono un'avventura completamente nuova sfruttarono la sede offerta dalla cooperativa Casa del popolo "Dal' Agata", vale a dire un semplice scantinato. Negli anni successivi nel palazzetto dello sport di San Martino, per poi raggiungere un accordo con societÓ sportiva "Addano Casadei" e spostarsi definitivamente nella palestra di viale dell'Appennino, fino al termine dell'attivitÓ.".

Ma da alcune foto sopra riportate mi sembra di ricordare che gli ambienti fotografati, siano stati quelli della Palestra che si trova sotto le Scuole Elemntari di San Martino in Strada.

Concordate con me ?


commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su