23/08/2019 | 1012 articoli | 1054 commenti | 512 utenti iscritti | 2609 immagini | 13856265
login | registrati

Ultima iscrizione, Michela V.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Agosto 2019
L M M G V S D
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

- - - - - - -

Articolo inserito da Roberto Brunelli in data 20/10/2007
Personaggi
letto 16866 volte in 11 anni 10 mesi e 10 giorni (3,9)
Boxer : Wesley Valbonesi
VALBONESI WESLEY – PUGILATO – nato a Forlì nel 1983






Il ventunenne pugile forlivese dell’Edera Boxe ( a destra nella foto sopra ), ha conquistato a Luglio 2004, in quel di Latina, il titolo italiano, seconda serie, dei pesi Welter. Tecnicamente predilige la boxe d’attacco. Il risultato positivo è giunto dopo soli 30 matches in carriera (3 sconfitte).
Fratello di VALBONESI WOLMER nato nel 1980 ex-portiere del BARACCA LUGO negli anni della C1/C2, sono nipoti di VALBONESI BRUNO ex-dirigente della Polisportiva Sanmartinese sezione Ciclismo, fratello del motociclista DINO VALBONESI, detto Cadinëla
Entrambe i fratelli sono nati, cresciuti e risiedono a San Martino in Strada ( FC).
Valbonesi Wesley ha debutto Professionista ( foto sotto ) a Grosseto il 26/05/2006.



fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Roberto Brunelli in data 02/11/2007 21:06:49
RAVENNA 31 OTTOBRE UNA GRANDE SERATA DI BOXE

Con la maestria di sempre e la solita cura dei particolari, anche a Ravenna l’organizzazione della manager Rosanna Conti Cavini ha messo in scena una grande serata di boxe internazionale al Pala De André di Ravenna, in cui si sono tenuti addirittura due titoli valevoli per l’Ebu dei pesi piuma: quello per il titolo Europeo tra Alberto Servidei e lo spagnolo Sergio Blanco, e quello per l’Unione Europea tra i compagni della boxe “Rosanna Conti Cavini-Gattopard” Domenico Urbano e David Chianella, più l’incontro tra i leggeri Valbonesi e Mantegna.




Wesley Valbonesi, che è di Forlì, giocava praticamente in casa contro il ciociaro Luigi Mantegna, team De Clemente, per un incontro sulle sei riprese per i pesi leggeri. Era evidente la maggiore eleganza e pulizia nel gesto tecnico di Valbonesi, ma anche il buon impegno di Mantegna. I primi due round erano così equilibrati ma con maggiore preferenza per il giovane pupillo di Rosanna Conti Cavini. Valbonesi, seguito dal maestro Christian Graggilone, imponeva il suo ritmo a Mantegna e metteva in mostra qualche buon colpo nella terza ripresa, soprattutto con i diretti alla distanza. Mantegna pareva iniziare meglio la quarta ripresa, con Valbonesi che prendeva fiato e lasciava l’iniziativa, per poi rientrare e riequilibrare le sorti del round. Quinto round tutto per Valbonesi, che oltre la tecnica faceva vedere anche un po’ di potenza, e lo spettacolo offerto a un buon pubblico presente restava gradevole. Sesta ripresa sulla falsariga delle precedenti e meritata vittoria di Valbonesi, alla quinta affermazione da professionista, e strada che continua verso il titolo italiano.


( Fonte : Spoleto Online )



Commento inserito da Roberto Brunelli in data 11/06/2010 21:06:50

Sabato sera nella cornice di piazza Saffi la sesta edizione del "memorial Boari" 

Forlì ospita il rientro del suo Valbonesi

Al riento dopo quasi due anni di assenza e, soprattutto, al debutto davanti ai suoi concittadini, sosterrà il clou del cartellone Wesley Valbonesi. Già campione d'Italia dei secondi serie, nei dilettanti, e imbattuto da professionista, il 26enne di San Martino in Strada ( reduce da una forzata inattività per dissapori col suo precedente menagement, ora è pasatosotto la cura di Armando De Clemetne ) si ripresenta sul ring con l'ambizione di puntare al titolo italiano dei superleggeri. Inizierà così il rodaggio, incontrando un navigato rumeno, Adrian Sandu.




Commento inserito da Ortenzio Brunelli in data 15/06/2010 21:06:50

Valbonesi vince davanti ai suoi concittadini il VI Memorial Boari

Oltre mille persone hanno assistito nella centrale Piazza Saffi di Forlì a quello che è per la città romagnola l'appuntamenti classico con il pugilato estivo: il Memorial Boari.
Nel cartellone promosso dall'Edera Boxe Forlì, il clou era costituito dal match tra il professionista locale Wesley Valbonesi (6-0) e il  rumeno che boxa con licenza croata Adrian Sandu.
Il superleggero forlivese è partito contratto com'era plausibile per un  atleta che boxava per la prima volta davanti ai suoi concittadini e soprattutto dopo due anni di assenza. Nel secondo round , però, iniziava a centrare Sandu con micidiali uno-due e per il rumeno  il match cominciava a  diventare una sofferenza. Soprattutto era il destro di Valbonesi a penetrare spesso nella guarda mancina dell'avversario, che già al terzo round cercava in un paio di occasione ad "arraggiansi" col mestiere e veniva punuto con un richiamo ufficiale.
Una  serie "sotto e sopra" di Wesley chiudeva il round e apriva all'epilogo del match. Dopo 1'08" del quarto assalto, Sandu, centrato da ogni parte, prima s'inventava un guaio ad un gomito, poi sotto un preciso montante allo stomaco finiva in ginocchio con poca voglia di rialzarsi. Valbonesi dunque vinceva per kot, felice di raccogliere l'applauso dei tifosi.




Commento inserito da Roberto Brunelli in data 13/08/2010 12:25:10

Cresce il peso leggero Wesley Valbonesi.

Una edizione davvero riuscita quella  del Memorial d’Alessandro che si teneva a Carsoli, in Abruzzo, presso l’area adiacente al ristorante Le  Perecchia il 07/08/2010. Armando De Clemente proponeva tre match professionistici, nella parte principale del cartellone ,dove ha avuto la soddisfazione di vedere vincere tutti e tre  i suoi poulains . Applausi per il match tra i pesi leggeri  Wesley Valbonesi e Luigi Mantegna. Valbonesi prendeva subito in mano le redini del match ma aveva il suo daffare soprattutto nei primi round   quando la resistenza di Luigi Mantenga è stata particolarmente caparbia. Alla quarta ripresa Valbonesi riusciva a imporre un conteggio  al pugile di Frosinone che , però, recuperava e con grande grinta  riusciva a terminare il match. Per Valbonesi, giunto alla sua settima vittoria consecutiva,  un ottimo combattimento  e  molto utile sotto  il profilo dell’esperienza.




Commento inserito da Roberto Brunelli in data 17/11/2010 12:17:30

Alcune immagini dello sfortunato match che vedeva opposto al Carisport di Cesena Venerdì 5 novembre 2010, il nostro promettente Weslei Valbonesi al pugile Renato De Donato. Il milanese De Donato (+2 -0) ha superato ai punti Wesley (+8 -1, 1 ko) dopo le sei riprese previste.




commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su