16/02/2019 | 1005 articoli | 1051 commenti | 508 utenti iscritti | 2579 immagini | 13082342
login | registrati

Ultima iscrizione, Petra B.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Febbraio 2019
L M M G V S D
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728

- - - - - - -

Articolo inserito da Roberto Brunelli in data 04/09/2007
Il paese
letto 9415 volte in 11 anni 5 mesi e 18 giorni (2,25)
Casa del Popolo " A. Dall' Agata "

Rara cartolina gentilmente offerta dal Tabacchi VENTURI di Dea & Roberto di San Martino in Strada ( FO )

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Roberto Brunelli in data 31/10/2007 21:06:49
Dirigente della Cooperativa "Casa del Popolo", è stato tra i fondatori della Società Ciclistica SAMMARTINESE in quel lontano 1947 e ne è stato il primo presidente, rimanendo in carica fino al 1951. Uomo di cultura e benemerito dello sport al quale dedico la sua opera di organizzatore intelligente e di esperto entusiasta. Immaturamente scomparso nel 1965, S. Martino in Strada lo ha ricordato intitolandogli la "Casa del Popolo" ed organizzando una gara ciclistica denominata Trofeo "Angelo Dall'Agata" giunta fino alla 29^ edizione.





Commento inserito da Roberto Brunelli in data 05/12/2007 21:06:49
Al piano superiore della Casa del Popolo era collocata la Biblioteca “ A. Dall’Agata “ auto-gestita dalla Cooperativa stessa ( la sala era dietro ad i vetri scuri sotto la scritta ).
San Martino aveva un alternativo punto di ritrovo per gente di tutta l’età per non solo leggere o prendere a noleggio gratuito una vastissima e qualificata scelta di libri di tutti i generi, ma anche di trovarvisi per parlare di tutto, di politica, sport, famiglia, ecc. ecc.
Dopo un avvio brillantissimo, attività della Biblioteca era andata sempre più scemando, fino ad arrivare ad essere definitivamente chiusa.
L’ ultimo tentativo di riapertura risale al 1989 quando un gruppo di ragazzi, iscritti alla locale sezione della F.G.C.I. guidati dall’attuale Presidente del Consiglio Comunale Luciano Minghini, seguendo la lungimirante visione di uno di loro, riaprono la Sala in autogestione per offrire agli studenti della nuova Università di Forlì uno spazio di lettura/studio/aggregazione che allora ancora scarseggiavano in città.
Il progetto però, causa forse la distanza di San Martino dal centro città o dal grossissimo impegno di tempo che richiedeva ad i ragazzi che così entusiasticamente avevano dato la loro disponibilità a tenere aperto il locale, terminò purtroppo dopo non molto tempo.






commenta questo articolo
Articoli con il medesimo argomento
inserito da Roberto Brunelli in data 29/11/2007 "Il paese"
letto 8263 volte
leggi articoloEcco delle incredibili fotografie retordatate 02/01/1959 che si riferiscono ai lavori di costruzione, con grande partecipazione volontaria dei sammartinesi, del complesso della Casa del Popolo di San Martino in Strada.  S. Martino in Strada ha poi ricordato l' ex Dirigente della Cooperativa An...

PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su