22/01/2020 | 1020 articoli | 1061 commenti | 515 utenti iscritti | 2629 immagini | 14614602
login | registrati

Ultima iscrizione, Igor  B .

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Gennaio 2020
L M M G V S D
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

- - - - - - -

Articolo inserito da Sergio Luzzatto in data 15/11/2019
Storia
letto 318 volte in 2 mesi e 8 giorni (4,68)
Giovanni Senzani da giovane
Storico di mestiere (insegno Storia moderna all'Università di Torino), mi sto dedicando a una ricerca sulla violenza politica in Italia negli anni Settanta, e in particolare sull'attività terroristica delle Brigate rosse. Sto studiando, dunque, anche la figura di Giovanni Senzani. E mi interesso per questo alla sua biografia, giovinezza forlivese compresa.
Credo di avere capito che, nella seconda metà degli anni Cinquanta, Senzani sia stato membro degli scout entro il Gruppo San Martino 1, attivo presso la parrocchia di San Martino in Strada.
Così, mi permetto di approfittare dell'ospitalità di questo notevole sito di storia locale, rivolgendomi a quanti dovessero eventualmente, nel quartiere, conservare memoria di Giovanni Senzani (che abitava, con la famiglia, in via D. Raggi 86), del suo ambiente familiare, della sua attività scoustica, o di quant'altro relativo alla sua giovinezza possa apparire come storicamente istruttivo.
Va da sé che il mio vuole essere (per quanto possibile, in materia storica...) un approccio "scientifico". Dunque, e a dispetto delle tragiche circostanze per cui Senzani sarebbe poi passato alla storia, soltanto vorrò raccogliere le tracce di una memoria (individuale e/o collettiva) rispettosa nella forma, se non nella sostanza.
Grazie per l'ospitalità, e cordiali saluti
sergio luzzatto

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Gabriele Zelli in data 19/11/2019 11:22:59
Dopo aver letto la richiesta dello storico Sergio Luzzato, pubblicata sul sito di San Martino in Strada, mi sono immediatamente attivato ed ho parlato con un fratello di Giovanni Senzani che vive a Forlì. Si è reso disponibile a fornire allo studioso le informazioni del caso. 
Mi ha fatto presente che nel dopoguerra, quando lui e suo fratello erano adolescenti, la famiglia abitavava in via Decio Raggi, allora facente parte della frazione di Bussecchio. Le pochissime frequentazioni parrocchiali erano rivolte verso la locale chiesa con sede qualche chilometro più avanti in direzione Carpena, nella chiesina attigua al cimitero di Bussecchio restaurata qualche anno fa, oggi raramente utilizzata come luogo di culto, e non a San Martino in Strada. 
Non corrisponde neppure al vero che Giovanni Senzani abbia frequentato gli Scout.

Gabriele Zelli 



commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su